I prodotti esclusivi

Caciocavallo Benevento Caciocavallo Benevento

Caciocavallo: più che un semplice formaggio

Ogni regione d’Italia, si sa, ha il proprio prodotto gastronomico tipico. Può essere un tipo di vino, una ricetta, un piatto specifico, un dessert, o, come avviene per il Sannio, un formaggio. Il Caciocavallo è uno dei prodotti unici e caratteristici del Sannio e della Campania in generale.

Controparte della versione fresca – la mozzarella – il Caciocavallo ha caratteristiche tipiche. Si tratta di un formaggio a pasta dura, dalla forma sferica e con una testina piccola. Il colore interno va dal bianco chiaro al paglierino leggero. Ha una consistenza piuttosto pastosa, un sapore deciso ed un aroma caratteristico.

Data la disponibilità di latte vaccino in tutta la provincia di Benevento ed in quelle limitrofe, il caciocavallo è prodotto tutto l’anno. La tecnica di lavorazione è particolare in quanto si utilizza un particolare tino di abete per stimolare l’acidificazione del latte. È proprio questo che da al formaggio un aroma particolare e caratteristico che lo rendono un prodotto unico ed esclusivo del Sannio.

I pascoli del Sannio ed il Caciocavallo impiccato

Una delle caratteristiche originali del Caciocavallo è che cambia sapore con la stagionatura. Infatti è molto famosa la versione piccante che si ottiene con stagionature più elevate. Questa qualità lo rende un prodotto unico e versatile, ottimo accompagnato con vino locale. Per gustare il caciocavallo in maniera originale, è molto diffusa la pratica in cui si impicca la forma, sospendendola sopra una brace rovente.

Il caciocavallo impiccato gode di ottima fama nel Sannio, tanto che è un must delle situazioni di consumo all’aperto. Il formaggio è legato ad un filo sospeso sopra una brace rovente, ma non troppo vicino. Ogni volta che la parte più esposta al calore si scioglie o si abbrustolisce, si rimuove la forma dal calore e, con un coltello, si fa scivolare il formaggio fuso su una bruschetta.

Perché il nome Caciocavallo?

La parola è stata utilizzata – in alcuni casi lo è ancora – come minaccia verso le persone che si comportano male: “ti faccio fare la fine del caciocavallo“. Si pensa che questo modo di dire sia legato alla modalità di consumo già elencata sopra, cioè si paventava un’impiccagione.

Il nome del formaggio, si pensa derivi dalla modalità di stagionatura che prevede l’utilizzo di travi lunghe, alle quali sono appese due forme di formaggio, una per lato. Di conseguenza, si tratta di un cacio a cavallo di una trave.

Eccellenze Sannite Eccellenze Sannite

Le eccellenze sannite su Sannio Gourmet

La Cantina di Solopaca è una delle più antiche aziende agricole in Campania, e la sua produzione arriva a quasi 120mila ettolitri di vino. I vigneti della Cantina di Solopaca sono distribuiti in tutti i comuni limitrofi dove cresce il Solopaca DOC. Il vino prodotto dalla Cantina di Solopaca è una delle eccellenze sannite di cui si fregia Sannio Gourmet.

Il territorio è un elemento molto importante nelle eccellenze sannite I vitigni coltivati sono la Falanghina, l’Aglianico, il Greco ed il Fiano. Dalle falde del Taburno fino al fiume Calore ed oltre, tutto il territorio circostante il comune di Solopaca è storicamente legato alla produzione di vino.

Proprio per questo, Sannio Gourmet ha creato una partnership con la Cantina di Solopaca e ha reso i suoi prodotti disponibili nel marketplace.
È possibile acquistare i vini della Cantina di Solopaca ed apprezzare i vini tipici del Sannio acquistandoli direttamente dal produttore. Si possono acquistare su Sannio Gourmet il Fiano, il Greco e la Falanghina tra i vini bianchi, e diverse tipologie di Aglianico come vino rosso.

I vini della Cantina di Solopaca sono un’eccellenza perché seguono una produzione con metodi tradizionali. Le uve vengono raccolte con cura e selezionate in base alla qualità. Poi inizia il processo di vinificazione che rende i vini locali così famosi in Italia e all’estero.

Olio d'Oliva Sannio Olio d'Oliva Sannio

L’Olio d’Oliva e le sue proprietà uniche.

Da un po’ di tempo circola la notizia delle proprietà uniche dell’Olio d’Oliva, in particolare di quello prodotto in Italia. Se l’oro verde italiano è considerato un supercibo ci sarà una ragione?

In effetti, all’olio EVO – extra vergine d’oliva – sono attribuite una serie di proprietà con molti benefici. Le proprietà organolettiche sono di solito le più decantate, ma si è scoperto che l’olio di oliva ha anche numerose altre caratteristiche che portano benefici all’organismo.

Olio d’Oliva, buono anche per il corpo

Tra le proprietà più note troviamo la ricchezza in acidi grassi insaturi, che permettono un punto di fumo più alto e una versatilità unica in cucina. Cosa significa per il nostro corpo? Innanzitutto, l’Olio d’Oliva è amico del cuore e nemico del colesterolo. Infatti, l’utilizzo moderato di olio EVO consente la riduzione del colesterolo cattivo in circolazione nel sangue, e di conseguenza una maggiore salute cardiovascolare.

Le caratteristiche chimiche dell’olio EVO aiutano a combattere l’invecchiamento della pelle ed il declino cognitivo legato all’età avanzata. Infatti, uno studio eseguito dall’Istituto Nazionale della Salute francese, afferma che il consumo di olio EVO combatte l’invecchiamento cerebrale e riduce il rischio di ictus.

Un’altra proprietà di questo supercibo, è legata agli effetti dell’olio d’oliva sull’insorgenza del tumore all’intestino. In uno studio dell’Università di Bari, è emerso che il consumo di acido oleico riduce lo stato di infiammazione delle vie digestive.

Antonio Moschetta, coordinatore della ricerca e autore del libro “Il tuo metabolismo”, spiega:

“L’olio extravergine di oliva è ricco di acido oleico, una sostanza in grado di regolare la proliferazione cellulare. In studi preclinici abbiamo potuto simulare geni alterati e stati di infiammazione intestinale, dimostrando che la somministrazione di una dieta arricchita di acido oleico è in grado di garantire notevoli benefici per la salute. Tali effetti positivi sembrano essere dovuti anche alla presenza dell’enzima SCD1 nell’epitelio intestinale che funziona quale principale regolatore della produzione di acido oleico nel nostro corpo”.

Quindi, è evidente che l’Olio d’Oliva sia un alleato della buona cucina e del nostro corpo. Sannio Gourmet ha selezionato i migliori produttori di Olio EVO della provincia di Benevento, che utilizzano solo metodi antichi per la produzione di Olio. Tutte le ricette tradizionali del Sannio usano Olio d’Oliva Extravergine per esaltare i sapori e per la salute!

Vigneto Sannio Vino Sannio

Vino e birra del Sannio – Le bottiglie di Sannio Gourmet

Scopri le bottiglie di Sannio Gourmet e gusta il vino e la birra del territorio.

Benevento e la sua provincia si trovano nell’entroterra campano, a metà strada tra i mari Tirreno ed Adriatico. La campagna sannita è costituita da valli e colline che la rendono il luogo ideale per l’agricoltura e, in particolare, per la produzione di vino. La posizione del territorio sannita, le tradizioni e le modalità di produzione del vino, hanno permesso la definizione della DOCG per l’Aglianico del Taburno. 

Vino beneventano

Vigna nel Beneventano

Invece, tra i vini che godono di DOC nel Sannio abbiamo la famosa Falanghina del Sannio, vitigno da cui si ricava il famoso e delicato bianco. Questo vino è deale come accompagnamento per numerose pietanze locali ed internazionali. L’Aglianico del Taburno si può considerare il Re dei vini Sanniti. Lo si produce nel territorio di diversi comuni a ridosso del massiccio del Taburno. Si parla di vino prodotto nel Sannio e della sua qualità sin dal V secolo a.C. in diversi trattati e cronache. La produzione

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita dell’Aglianico del Taburno è stata approvata per la prima volta dal Parlamento Italiano nel 1986. Da quel momento in poi il vino beneventano ha iniziato ad essere protetto dal punto di vista della denominazione e delle modalità di produzione.

La Falanghina del Sannio è, invece, il bianco più importante del territorio sannita. Si tratta di un vino dal colore giallo paglierino, profumato di agrumi, frutta tropicale e fiori bianchi. Si accompagna piacevolmente a piatti a base di pesce e frutti di mare, ma lo si consiglia anche come bevanda per un aperitivo in stile beneventano.

Il vino è sicuramente uno dei prodotti di eccellenza del Sannio, ma i sapori unici del nostro territorio si trovano anche in altre bevande che ormai hanno raggiunto lo status di tipicità. Infatti, tra le bottiglie presenti nel marketplace di Sannio Gourmet, oltre a Falanghina, Aglianico, spumanti e altre bollicine, è possibile trovare anche la birra artigianale.